Internet, ovunque e sempre al massimo

Pubblicato il da Mauro Goretti

Oggi mettiamo sul banco di prova una chiavetta per connessione per il sistema operativo Linux, il tipo di chiavetta è la Onda MT835UP e... iniziamo subito a navigare.

Software necessario. Colleghiamo la chiavetta al nostro PC e attendiamo che il sistema riconosca la periferica di archiviazione di massa. Spostiamoci quindi nella directory Linux ed estraiamo in contenuto dell'archivio MT835UP.TIM.LB801.tar.gz sulla scrivania. Installiamo il file avviando la nuova sessione da terminale e raggiungiamo la directory nella quale abbiamo estratto l'archivio. Logghiamoci come amministratore di sistema con il comando sudo-s ed eseguiamo ./install.sh. Proseguiamo con l'installazione digitando yes.

Scelta della lingua, selezioniamo la lingua italiana semplicemente digitando dalla finestra del Wizard che ci appare nel terminale, quando il processo sarà concluso, potremo chiudere il terminale e verificare che sia presente la voce Chiavetta Internet MT835UP nel menu: Applicazioni/Internet. Iniziamo la connessione. A questo punto, bisogna creare una nuova connessione mobile. Lasciamo dunque collegata al nostro PC, avviamo il Network Manager di Ubuntu e clicchiamo sulla voce Nuova connessione a banda larga mobile per iniziare il processo.

Selezioniamo TIM (solo se abbiamo acquistato una chiavetta brandizzata o se questo è il nostro operatore mobile) e sempre dalla finestra del Wizard che avremo davanti per completare questa operazione, selezioniamo il nostro operatore da un elenco e proseguiamo con un click sul pulsante Avanti. Dopo avere selezionato il piano tariffario sottoscritto col nostro operatore mobile, per esempio MaxxiAlice/Internet. Andremo a inserire manualmente i nostri parametri di connessione cliccando su: Piano tariffario non presente in elenco. Terminiamo con Avanti seguito da Fine.

Andiamo sul sito Sakis3g.org e scarichiamo lo script Sakis3G. Spostiamolo tutto l'archivio sakis3g.gz nella nostra cartella home e avviamo il terminale. A questo punto, eseguiamo il comando: sudousb_modeswitch-c/etc/usb_modeswitch.d/1bbb:f000. Eseguiamo: gunzip sakis3g.gz per scompattare l'archivio e abilitiamo i permessi di scrittura con chmod+sakis3g eseguito da root: solo così loscript potrà essere utilizzato per accedere al file di configurazione delle periferiche del sistema. Non ci resta dunque, che terminare il comando e avviare il tool appena installato: eseguiamo dal terminale: sakis3g-interactive, iniziamo il processo di connessione mobile selezionando l'opzione Connect with 3G confermando OK. Connessione HSPA siamo in Internet, a piena connessione.

Aspetto positivo: connessione veloce.

Aspetto Negativo: grado di programmazione.

Chiavette per connessioni velociTux Linux

Commenta il post